sabato 9 giugno 2012

sciroppo di sambuco



Io ho appena terminato di prepararlo 
e ho pensato di condividerne la ricetta con voi.


3 limoni non trattati
15 fiori di sambuco
1 kg e 1/2 di zucchero
250 ml di aceto di mele

raccogliete i fiori, 
ma cercate di pulirli "a secco"
senza lavarli.
Togliete il più possibile i gambi verdi


metteteli in un contenitore 
ed aggiungete i limoni tagliati a fette.
Fate bollire 1 litro e 1/2 di acqua e versatela nel contenitore.
Coprite e conservate a clima temperato per 6 giorni


Filtrate il succo con un telo,
aggiungete lo zucchero e l'aceto 
e fate bollire il tutto per 5 minuti.
Versate, ancora caldo, nelle bottiglie.

Il nostro sciroppo è pronto.
Basterà allungarlo con acqua 
per ottenere una bevanda 
profumata e rinfrescante 
per le calde giornate estive.


Vi auguro una buona domenica 
e vi ringrazio per la vostra preziosa amicizia.



28 commenti:

  1. e io l'ho potuto assaggiare ed è buonissimo!! grazie Luli! baci

    RispondiElimina
  2. Ottimo! Anche noi lo si fa sempre... E' delizioso da gustarsi nelle serate estive! Un abbraccio e grazie per il tuo commento!
    Buona domenica Ornella

    RispondiElimina
  3. Nunca he probado pero las flores son preciosas,besos

    RispondiElimina
  4. Buona domenica anche a te e grazie per la ricetta di questo gustoso sciroppo tutto naturale, senza coloranti e conservanti!!!
    Ciao
    Adriana

    RispondiElimina
  5. buono, buono, buono!!! mi piace tantissimo, delicato e fresco!
    buon we
    bises
    simonetta

    RispondiElimina
  6. je ne connais pas, mais je vais essayer ! merci
    amneris

    RispondiElimina
  7. merci pour la recette ! je vais essayer !!...kattalin

    RispondiElimina
  8. je reviens et je vais essayer de traduire... pour faire ce jus !
    J'ai une recette de confiture de rhubarbe au sureau, c'est délicieux ! Elle est au Jardinoux
    Bizzzes de l'Abeille du Jardinoux
    Danaou

    RispondiElimina
  9. Merci pour ce délicieux sirop !
    Bon dimanche
    Amitiés
    Maryse

    RispondiElimina
  10. buonissimo, fresco e dissetante!
    E che foto bellissime.........
    Un abbraccio e buona domenica

    RispondiElimina
  11. Grazie, Luli, e buonissima domenica anche a te! Un abbraccio

    RispondiElimina
  12. Grazie per la ricetta: io utilizzo il fiore di sambuco per i dolci, ma non ho mai provato a preoarare il succo in casa, anche se lo conosco perchè un collega me lo porta sempre dal Trentino.
    A presto, Claudette

    RispondiElimina
  13. Che bontà!!
    Grazie per la condivisione !
    Buona domenica
    Daniela

    RispondiElimina
  14. Toujours de très belles photos sur ton blog !!!
    Chantal ou Mamilou

    RispondiElimina
  15. ma mère italienne me parlait souvent de ce sirop !! je comprends mieux en regardant les fleurs qui sont si gracieuses !! merci Patricia

    RispondiElimina
  16. bbbfran/3B.fran@orange.fr10 giugno 2012 15:30

    Un grand merci pour ce tentant sirop,quelle jolie présentation. Il ne me reste plus qu'à trouver les fleurs de sureau maintenant. Belle semaine.

    RispondiElimina
  17. Grazie Luli.Lo sciroppo di fiori sambuco mi ricorda le lontane estati di 40 anni fa a San martino in Badia nella casa del fabbro del paese. La signora Ottilia che nella sua cucina preparava tirtlen, la processione verso la chiesa con i cestini pieni di fiori, mia madre col dirndl,le gite a Bressanone e quei paesaggi che ancora amo perdutamente...Un abbraccio affettuoso
    Nicoletta

    RispondiElimina
  18. grazie mille x questa gustosa ricetta, mi viene in mente quando lo facevano i miei genitori, loro mettevano l'acido citrico. L'alternativa dell'aceto di mele mi sembra molto buona, la proverò sicuramente.Un abbraccio Livia

    RispondiElimina
  19. dev'essere buonissimo, difficile trovare i fiori freschi e immagino che quelli secchi che si trovano in erboristeria non vadano bene...
    ciao
    Cinzia

    RispondiElimina
  20. per me questo sciroppo ha il sapore delle vacanze all'Alpe di Siusi, grazie alla tua ricetta ora proverò a ripetere la magia, grazie
    Marina

    RispondiElimina
  21. Grazie per il commento da me e per questa ricettina....il mio sambuco purtroppo è ormai sfiorito ma la tengo buona per il prossimo anno...se tutto va bene!!!
    Un abbraccio
    Anna

    RispondiElimina
  22. che belloooo, anche io lo faccio ogni anno, ma uso una ricetta diversa, però ha un profumo...
    non è un dono del cielo?

    un abbraccio!

    RispondiElimina
  23. En trois jours chez moi ils ont moisi pour la gelée, même en remuant bien....
    mais au moins en Italien on imagine bien le nom latin...
    car je suppose qu'il s'agit bien de fleurs de sureau !
    Mon pétillant de sureauest filtré et en bouteille mais il parait qu'il faut attendre un mois avant de le boire !

    RispondiElimina
  24. L'ho assaggiato una volta, è fresco e favoloso!

    RispondiElimina
  25. Mi incuriosisci....che sapore avrà???
    Baci " a presto"
    Nadia

    RispondiElimina
  26. chissà che squisitezza http://gomitoloni.blogspot.it a presto ti aspetto sul mio blog se ti fa piacere

    RispondiElimina